RAI VATICANO SPECIALI WEB

Reportage e approfondimenti tematici Leggi >>

Dio mio
DIO MIO


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


San Gregorio VII

IL SANTO DEL GIORNOLeggi >>

[an error occurred while processing this directive]

La riforma della Curia romana

Città del Vaticano; 25 aprile. Papa Francesco e i cardinali del "C9" si sono impegnati in questi giorni "nella rilettura della bozza della nuova Costituzione apostolica della Curia romana.

25-04-2018 21:41

La riforma della  Curia romana

Al termine della stesura, che richiedera' ancora un po' di tempo, i cardinali approveranno il testo da consegnare al Santo Padre per le sue ulteriori consultazioni e per l'approvazione finale". Lo ha detto il portavoce vaticano Greg Burke ai giornalisti, elencando anche alcuni tra i temi che andranno a formare il nuovo documento, "molti dei quali - ha sottolineato - sono stati gia' ampiamente affrontati nelle precedenti sessioni del Consiglio dei cardinali".      Il documento richiamera' nel titolo il concetto bergogliano di Chiesa in uscita e alcuni capitoli, ha fatto capire Burke, si incentreranno sulla Curia romana al servizio del Santo Padre e delle Chiese particolari; il carattere pastorale delle attivita' curiali; l'istituzione e il funzionamento della Terza sezione della Segreteria di Stato; l'annuncio del Vangelo e lo spirito missionario come prospettiva che caratterizza l'attivita' di tutta la Curia. (AGI) (AGI) - CdV, 25 apr. - Nel corso della 24esima sessione del C9, inoltre, il cardinale Sean O'Malley ha illustrato i numerosi sforzi che vengono compiuti in tutto il mondo per la protezione dei minori e degli adulti vulnerabili. In occasione della recente Riunione plenaria, la Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori ha ascoltato le testimonianze dei membri appena nominati, provenienti dal Brasile, dall'Etiopia, dall'Australia e dall'Italia. Inoltre, ha accolto un gruppo del Regno Unito, il Survivor Advisory Panel.     "Il cardinale ha evidenziato il profuso impegno e la grande competenza dei Membri della Commissione che rappresentano molto bene la varieta' delle culture del mondo ed ha inoltre ribadito la priorita' di dover partire dal vissuto delle persone, continuando il lavoro di ascolto delle vittime e accogliendo le loro esperienze", ha riferito Burke.      A una delle riunioni ha partecipato anche monsignor Lucio A. Ruiz, segretario e reggente della Segreteria per la Comunicazione, che ha aggiornato il Consiglio sullo stato attuale della riforma del sistema comunicativo vaticano. La prossima riunione del Consiglio di Cardinali si terra' dall'11 al 13 giugno.

Rai.it

Siti Rai online: 847