RAI VATICANO SPECIALI WEB

Reportage e approfondimenti tematici Leggi >>

Dio mio
DIO MIO


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


San Gregorio VII

IL SANTO DEL GIORNOLeggi >>

[an error occurred while processing this directive]

IL PAPA PREGA LA MADONNA PER I ROMANI

ROMA, 8 DIC - Roma deve sviluppare gli anticorpi contro virus come l’indifferenza, la maleducazione e la paura del diverso, il conformismo e la rassegnazione.

08-12-2017 19:47

IL PAPA PREGA LA MADONNA PER I ROMANI

Lo dice il Papa esortando l’impegno contro le piaghe endemiche della città capitale d’Italia. Un bagno di folla lo accompagna durante la preghiera ai piedi della Vergine Maria in Piazza di Spagna, nel tradizionale atto di venerazione nel giorno dell’Immacolata Concezione di Maria.

Francesco non ha mancato di prendere di mira i mali della città di cui è vescovo: una città che al suo arrivo quasi 5 anni fa da Baires diceva di conoscere poco ma alla quale sta dedicando particolare attenzione, soprattutto con lo sguardo rivolto alle periferie.    "O Madre, aiuta questa città a sviluppare gli 'anticorpi' contro alcuni virus dei nostri tempi: l'indifferenza-  dice il Santo Padre nella preghiera-  la maleducazione civica che disprezza il bene comune; la paura del diverso e dello straniero; il conformismo travestito da trasgressione; l'ipocrisia di accusare gli altri, mentre si fanno le stesse cose; la rassegnazione al degrado ambientale ed etico; lo sfruttamento di tanti uomini e donne".

Parole dure pronunciate alla presenza del sindaco Virginia Raggi con la fascia tricolore, prima di proseguire nell’invocazione aggiungendo: "Aiutaci a respingere questi e altri virus con gli anticorpi che vengono del Vangelo. Fa' che prendiamo la buona abitudine di leggere ogni giorno un passo del Vangelo e, sul tuo esempio, di custodire nel cuore la Parola, perché, come un buon seme, porti frutto nella nostra vita".  

Il Pontefice ha ringraziato la Vergine per la "costante premura" con cui segue il cammino dei romani: "il cammino di quanti ogni giorno, a volte con fatica, attraversano Roma per andare al lavoro" e non ha esitato a sottolineare le condizioni dei trasporti nella città, ma anche "dei malati, degli anziani, di tutti i poveri - ha aggiunto -,di tante persone immigrate qui da terre di guerra e di fame".

  "Il Papa ha detto delle parole che, secondo me, sono rivolte a tutti i cittadini e che noi facciamo assolutamente nostre- ha commentato Virginia Raggi-  La volontà e la capacita di tutti i cittadini di prendersi cura della propria città: questo è quello che dobbiamo fare tutti insieme. E mi sembra che questo messaggio sia più che condivisibile".
( servizio di: Stefano Girotti)

Rai.it

Siti Rai online: 847