RAI VATICANO SPECIALI WEB

Reportage e approfondimenti tematici Leggi >>

Dio mio
DIO MIO


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


San Gregorio VII

IL SANTO DEL GIORNOLeggi >>

[an error occurred while processing this directive]

Il Papa afferma che ci sono peccati più gravi del fare sesso

Durante il viaggio apostolico in Mozambico, ha incontrato un gruppo di Gesuiti ed ha toccato i temi delicati del servizio pastorale

27-09-2019 19:45

Il Papa afferma che ci sono peccati più gravi del fare sesso

(Servizio di: Stefano Girotti )

    Papa Francesco evidenzia il rischio interno di un "clericalismo perverso", con il pastore come guida che punisce con la scomunica chi si allontana dal gregge ed afferma che si tratta proprio dell’opposto di quello che ha fatto Gesù. Così facendo il clericalismo confonde il “servizio” presbiteriale con la “potenza” dei ministri dei della Chiesa.

<< In italiano - spiega Bergoglio - si chiama "arrampicamento". Il clericalismo ha come diretta conseguenza la rigidità. Non avete mai visto giovani sacerdoti tutti rigidi in tonaca nera e cappello a forma del pianeta Saturno in testa? – ha detto ai preti che lo ascoltavano in udienza privata- Dietro a tutto il rigido clericalismo ci sono seri problemi. Una delle dimensioni del clericalismo è la fissazione morale esclusiva sul sesto  comandamento>>.

Papa Francesco, alludendo alle pratiche sessuali ( n.d.r. Non commettere atti impuri) precisa: <<Una volta - confida - un gesuita mi disse di stare attento nel dare l' assoluzione, perché i peccati più gravi sono quelli che hanno una maggiore "angelicità": orgoglio, arroganza, dominio. E i meno gravi sono quelli che hanno minore “angelicità”, quali la gola e la lussuria. Ci si concentra sul sesso e poi non si dà peso alla ingiustizia sociale, alla calunnia, ai pettegolezzi, alle menzogne".  

Rai.it

Siti Rai online: 847