RAI VATICANO SPECIALI WEB

Reportage e approfondimenti tematici Leggi >>

Dio mio
DIO MIO


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


San Gregorio VII

IL SANTO DEL GIORNOLeggi >>

[an error occurred while processing this directive]

PAPA: SFIDIAMO LE COSCIENZE ADDORMENTATE

Roma, 30 marzo 2018. Papa Francesco parla di vergogna ma anche di speranza davanti ai 20.000 fedeli che hanno partecipato alla Via Crucis da san Pietro al Colosseo.

30-03-2018 23:47

PAPA: SFIDIAMO LE COSCIENZE ADDORMENTATE

 << Vergogna per quando si sceglie "il potere e il dio denaro" – dice il papa- vergogna per gli uomini, anche di Chiesa, che si fanno prendere dall'ambizione "perdendo la loro dignità". Vergogna perché "le nostre generazioni stanno lasciando ai giovani un mondo fratturato dalle divisioni e dalle guerre>> . Tra coloro che hanno portato la Croce, nella funzione religiosa del Triudo Pasquale, anche suor Geneveve al-Hadaj, religiosa irachena scampata, con altre consorelle, alle violenze dell’Isis che nel 2014 costrinse 120.000 cristiani a fuggire dalla piana di Ninive per rifugiarsi in Kurdistan. Tra i partecipanti anche una famiglia di immigrati provenienti dalla Siria, teatro di guerra.

Bergoglio parla anche di speranza e sottolinea quella di chi è capace di  "sfidare la coscienza addormentata dell'umanità rischiando la vita" per servire poveri, scartati, immigrati. Il Santo Padre ammonisce ma, nel contempo, difende anche la Chiesa “fatta da peccatori" ma capace "nonostante i tentativi di screditarla" di essere "un modello di altruismo, un'arca di salvezza". Chiede a Dio di "spogliarci dell'arroganza dei miopi e dei corrotti che hanno visto in Te un'opportunità da sfruttare”.

 

 Altra novità di quest’anno: le meditazioni, che sono state scritte da studenti universitari, sottolineando l’azione innovatrice voluta da papa Francesco.

Rai.it

Siti Rai online: 847